Quali fiori scegliere per le nozze?

Alstroemeria

Fiori simili a piccoli gigli spesso screziati e tigrati. Sbocciano nella stagione primaverile e in quella estiva. Hanno vari colori, gialli, arancione, panna, rosa e anche rossi. Rappresentano l’amicizia, con tutte le sue sfumature positive e negative e la devozione che perdura nel tempo.

Amaryllis

Nel linguaggio dei fiori simboleggia l'eleganza, la fierezza, la bellezza unita alla timidezza. Sono fiori molto profumati e possono essere di diversi colori: bianco, rosso, rosa chiaro con striatue gialle, ecc. Il bulbo di questo fiore si risveglia dal letargo naturale solo quando viene piantato e innaffiato; così si attiva l’orologio biologico e, tempo otto settimane, ecco sbocciare i fiori.

Calla

Le calle simboleggiano la purezza e indicano l’inizio di una nuova vita: quella che le spose si apprestano a vivere con il loro futuro marito. E’ sicuramente un fiore bellissimo tanto che Venere ne era invidiosa. Le calle coltivate in Italia sono disponibili in aprile e maggio; quelle di importazione tutto l’anno.

sponsorizza fioraio

Camelia

È simbolo di devozione eterna tra gli innamorati. Rappresenta il romanticismo, l’amore. Protegge e porta fortuna e per questo è molto apprezzato dalle donne se lo ricevono dalla propria metà. Nella cultura orientale rispecchia la forza dell’amore, la sua tenacità e la dedizione reciproca. I fiori sono semplici o doppi, di colore bianco, roseo o rosso, privi di profumo o molto profumati. Fiorisce da febbraio a maggio.

Celosia

Esistono diverse specie di Celosia: le più diffuse sono la cristata, che somiglia alla cresta di un gallo, e la plumosa, che ha una infiorescenza piumosa. I colori sono generalmente intensi e variano dal giallo al rosso. La fioritura inizia dalla fine di giugno e può arrivare sino ad ottobre.

Fiori d'arancio

Nei paesi cattolici è sinonimo di purezza e generosità. Durante le crociate, nacque l'usanza di decorare gli abiti delle spose con questo fiore. Gli orientali regalano un mazzo di Fiori d'Arancio alle proprie spose nel giorno delle nozze mentre per i saraceni è un simbolo di fecondità. Una leggenda vuole che grazie ad un ramoscello di Fiori d'Arancio rubato da un giardiniere al re spagnolo e consegnato ad un ambasciatore in cambio di 50 monete d'oro, sua figlia di povere origini potè trovare marito. La fioritura avviene tra aprile e maggio.

Gerbera

Le gerbere sono come delle margherite giganti coloratissime, ma nel linguaggio dei fiori ogni colore ha un significato diverso. Ecco quale sceliere per il vostro bouquet di fiori: la gerbera rosa parla di amore e giovinezza, la gerbera rossa dell’amore passionale e della vittoria, la gerbera gialla è simbolo di gloria, la gerbera arancione di allegria e soddisfazione. Il suo periodo di fioritura inizia in primavera e si mantiene per gran parte dell’estate. Vengono spesso forzate a fiorire anche in pieno inverno.

Giglio

Il Giglio, noto anche come Lilium, presenta fiori dai più svariati colori a seconda della specie e della coltivazione. Importato nel Mediterraneo dai Fenici, è considerato il più antico fiore usato a scopo ornamentale. Compare nell'iconografia e nelle tradizioni di diverse civiltà e culti. Presso gli imperi egiziano e assiro il Giglio diventò l’emblema della sovranità reale e dell’innocenza verginale delle ragazze avviate al matrimonio. Presso i Greci e i Romani il Giglio simboleggiava l'amore sublime e la procreazione.

sponsorizza fioraio

Iris

È simbolo di fiducia, sincerità e saggezza. E’ il trionfo della verità, ed è legato alla comunicazione di un messaggio positivo. Tutte qualità ben sintetizzate dalla forma di questo fiore, che si presenta ben ritto e sembra proteso verso il cielo. Sceglieteli di colore giallo se volete trasmettere amore e passione, bianco invece come simbolo di fede. E’ legato al 25esimo anniversario di matrimonio come promessa d’amore eterno.

Lavanda

Il nome deriva dal latino e significa "lavare", infatti queste specie erano molto utilizzate, soprattutto nel Medioevo, per detergere il corpo. Rinomata soprattutto per i suoi fiorellini piccoli e raggruppati in spighe, di colore viola e molto profumati. Un bouquet di lavanda è perfetto per una sposa romantica e contemporanea che sceglie come stile il country o lo shabby. Fiorisce a maggio.

Mughetto

La pianta del Mughetto ha foglie lanceolate di un colore verde brillante, presenta fiori di colore bianco, dall'intensa profumazione che si raggruppano in grappoli che come delle campanelle, pendono da un sottile stelo centrale ramificato. L’inizio della fioritura solitamente avviene verso Marzo. Alcune leggende cristiane narrano che i mughetti si siano formati dalle lacrime della vergine versate sotto la croce. Significato: felicità, portafortuna e innoenza.

Peonia

Il termine Peonia deriva dal greco paionia, ovvero pianta che risana (le sue radici hanno proprietà medicinali). Questo fiore è portatore di fortuna e di un matrimonio felice. Appariscente, lussureggiante, elegante, incarna amore e affetto, prosperità, onore, valore, nobiltà d’animo e, in piena fioritura, pace. Dolcemente profumata e di lunga durata, è definita 'rosa senza spine' dagli europei e venerata in oriente. Le peonie bianche sono simbolo delle giovani ragazze distinte per bellezza e arguzia; quelle rosse hanno un simbolismo erotico.

Sterlizia

La strelitzia è una pianta particolare dal fiore molto colorato e grande, originaria dell’Africa del sud. È detta anche uccello del paradiso a causa del suo aspetto. Il suo significato indica maestà, nobiltà e grandezza. Introdotta in Europa nel 1700, la strelitzia fu subito dedicata a Carlotta-Sofia di Meclemburg-Strelitz, vedova di re Giorgio III, cui la pianta deve il nome.

Tulipano

Il tulipano è originario della Persia e il suo nome deriva dal turco e significa copricapo, turbante. Secondo antiche leggende è il vero simbolo dell'amore perfetto, quello onesto, eterno e disinteressato. La particolarità del tulipano sta nelle sue tonalità: esistono più di 100 specie e sfumature. Tulipano rosso: perfetto per una dichiarazione d'amore, è come dire "ti amo e ti amerò per sempre". Tulipano violetto: per una dichiarazione meno incisiva e passionale ma comunque nobile e dolce. Tulipano giallo: perfetto per una persona spensierata e con tanta gioia di vivere. Tulipano screziato: per comunicare che gli occhi della persona che li riceve sono splendidi.